Bolivia Bulgaria Cile Colombia Costa Rica Ciad

È un Paese del Sud America tra i più svantaggiati economicamente. Posto sulla cordigliera delle Ande, ha per capitale La Paz e lo spagnolo è la lingua ufficiale. La religione maggiormente praticata è quella cattolica.
 

Abbandono minorile e adozione

L'abbandono avviene prevalentemente alla nascita. I bambini in stato di abbandono sono accolti per la maggior parte in Istituti religiosi. L’adozione è vista come sussidiaria nei confronti del recupero delle famiglie di origine, quando è possibile, o dell’adozione nazionale. La Bolivia ha aderito alla Convenzione de L’Aja del 29.05.93, ratificata nel 2002. L'Autorità Centrale è il Viceministerio de Igualdad de Oportunidades.  

L’Istituto La Casa ha rapporti da lunga data con le autorità boliviane, che lo hanno accreditato a partire dal 1989 (“Accordo Marco” tra Italia e Bolivia). Nel 2016 è stato firmato il riaccreditamento e l’Istituto La Casa è, quindi, operativo in questo Paese.

Negli abbinamenti viene data priorità ai bambini di età superiore ai 4 anni e alle fratrie.

Gli aspiranti genitori adottivi devono avere più di 25 anni e non più di 55 anni (almeno uno dei due coniugi). La coppia deve recarsi in Bolivia per le procedure adottive e il soggiorno è di circa 60 giorni (un solo viaggio).

La nuova legge 229, entrata in vigore in agosto 2019, ha apportato importanti novità che prevedono l'abbreviazione dell'iter per l'adottabilità dei minori istituzionalizzati e lo snellimento delle procedure per l'adozione.

Le principali novità riguardano la riduzione del periodo di permanenza all'estero delle coppie adottive, l'istituzione di un registro unico per l’adozione nazionale e internazionale con l’elenco dei minori in stato di adottabilità, il passaggio di competenza circa gli abbinamenti coppia-minore ai giudici in materia di infanzia e adolescenza, così come era in passato.

La referente dell’Istituto La Casa in Bolivia è Silvia Mollinedo Andrade, amministratrice finanziaria presso la Caritas di La Paz.

Le autorità boliviane richiedono per 2 anni relazioni post-adozione, a cadenza semestrale.

Inserisci i tuoi dati per ricevere TAM TAM, la newsletter on line